Visite ai luoghi pavesiani - 2017
La Biblioteca Comunale di Santo Stefano Belbo e la Fondazione Cesare Pavese...
Conferenza stampa di presentazione del Pavese Festival 2016
Mercoledi 6 luglio 2016, alle ore 11, presso il Circolo dei lettori di Tori...

05/10/2013
LETTURE E DIALOGHI D’AUTUNNO

Personalità della cultura italiana raccontano i loro libri di riferimento e i propri in dialogo con i lettori.
Queste le linee guida suggerite ai nostri lettori-scrittori, che ci diranno quali suggestioni letterarie hanno determinato la loro opera, o anche uno solo dei loro libri.
Dopo la bella esperienza, appena conclusa, di letture pubbliche organizzata dalla biblioteca civica "Cesare Pavese" di S. Stefano Belbo, Marco Cavallarin e Franco Vaccaneo realizzano il progetto di una nuova serie di letture nel territorio del comune in luoghi di particolare amenità e nei giorni segnati dai colori autunnali del dopo vendemmia.
Agli scrittori/lettori è stato chiesto di leggere al pubblico brani dei loro autori letterari di riferimento insieme a brani della loro produzione.
La serie si sviluppa in sei incontri pomeridiani nelle giornate di sabato tra ottobre e novembre, con un’appendice prenatalizia a dicembre.
L'iniziativa, grazie alla bella disponibilità degli ospiti e all'ospitalità offerta da aziende agrituristiche, si svolge in un clima di cordiale amicizia tra autori e pubblico. Gli incontri sono gratuiti e aperti a tutti.

Intervengono:

Sabato 5 Ottobre 2013, ore 17,00
FANIA CAVALIERE
Il Novecento di Fanny Kaufmann. Orrori del totalitarismo
Chiesa dei Santi Giacomo e Cristoforo, Piazza Confraternita 1

Sabato 12 Ottobre, ore 17,00
ENRICO DEAGLIO
La felicità in America. Condannati alla ricerca
Cascina delle Rocche, loc. Moncucco 50

Sabato 19 Ottobre 2013, ore 17,00
SILVIO RAFFO
La magica angustia. Le possibilità del fantastico
Chiesa dei Santi Giacomo e Cristoforo, Piazza Confraternita 1

Sabato 26 Ottobre 2013, ore 17,00
FILIPPO TUENA
Stranieri alla terra. Estraneità, estraniamento
Cascina L’Arché, Loc. Vogliere 44

Sabato 16 Novembre 2013, ore 17,00
FRANCESCO CATALUCCIO
Immaturità. La malattia del nostro tempo
Cascina Ca’ d’Gal, Fraz. Valdivilla

Sabato 14 Dicembre 2013, ore 17,00
MARCO AIME
Radici nella sabbia. Mappe del mondo
Biblioteca “Cesare Pavese”, Piazza Confraternita 1

Con il sostegno di
Comune di Santo Stefano Belbo
Scarampi Foundation, Arte cultura e musica in terra di Langa – S. Giorgio Scarampi
Angelo Marello, cittadino onorario di S. Stefano Belbo.
INFO: Biblioteca Civica “Cesare Pavese”, Piazza Confraternita 1, S. Stefano Belbo
Tel. 0141-840894 – mail: f.vaccaneo@biblioteche,reteunitaria.piemonte.it; mcavallarin@gmail.com

I lettori/scrittori:
FANIA CAVALIERE, storica della scienza, insegna Storia e Filosofia. Il Novecento di Fanny Kaufmann (finalista al Premio letterario ADEI-WIZO, sezione giovani, 2013) è il suo primo romanzo. Nel 1990 ha pubblicato La logica formale in URSS. Gli anni del dibattito 1946-1965, La Nuova Italia.
ENRICO DEAGLIO, giornalista, scrittore, documentarista. Dal 1997 al 2008 ha diretto il settimanale “Diario”. Autore di numerose pubblicazioni, tra cui: La banalità del bene. Storia di Giorgio Perlasca, Feltrinelli; Bella ciao. Diario di un anno che poteva anche andare peggio, Feltrinelli; Patria 1978-2010, Il Saggiatore; Il raccolto rosso 1982-2010. Cronaca di una guerra di mafia e delle sue tristissime conseguenze, Il Saggiatore; Il vile agguato, chi ha ucciso Paolo Borsellino. Una storia di orrore e menzogna, Feltrinelli; Zita, Il Saggiatore.
SILVIO RAFFO, traduttore, poeta e narratore, ha collaborato con radio, giornali e televisione svizzeri e italiani, fra cui il mensile “Poesia”. Nel 1997 è stato finalista al Premio Strega con il romanzo La voce della pietra dal quale è tratto il film Voice from the stone di Eric D. Howell in uscita nel 2013. E’ considerato tra i massimi esperti in Italia della poetessa americana Emily Dickinson, di cui ha curato le traduzioni per il Meridiano Mondadori.
FILIPPO TUENA, scrittore, vincitore del Premio “Grinzane Cavour” 1999 per Tutti i sognatori, del Premio “Bagutta” 2006 per Le variazioni Reinach, del Premio “Viareggio” 2007 per Ultimo parallelo. Tra gli ultimi romanzi La grande ombra, Rizzoli; Stranieri alla terra, Nutrimenti; Manualetto pratico a uso dello scrittore ignorante, Mattioli. Anche autore di numerosi saggi di storia dell’arte.
FRANCESCO CATALUCCIO ha studiato Filosofia a Firenze e Letteratura a Varsavia. Dal 1977 al 1986 ha vagabondato per l’Europa Centrale, soggiornando a lungo in Polonia. Ha lavorato nell’editoria (Feltrinelli, Bruno Mondadori, Bollati Boringhieri). Curatore, tra l’altro, delle opere di Witold Gombrowicz e di Bruno Schulz. Collaboratore del “Sole 24 Ore”, ha pubblicato Immaturità. La malattia del nostro tempo, Einaudi; Chi fine faranno i libri?, Nottetempo; Vado a vedere se di là è meglio. Quasi un breviario mitteleuropeo, Sellerio.
MARCO AIME, antropologo e scrittore, docente di antropologia culturale presso l’Università di Genova. Ha condotto ricerche sulle masche della Valle Grana, tra i Tangba-Taneka del Benin e in diversi paesi dell’Africa mediterranea e sub-sahariana. Ha vinto il premio “Chatwin” e il premio “Albatros” con il libro di racconti Taxi brousse. Giornalista e fotografo, ha pubblicato tra gli altri: Le radici nella sabbia. Viaggio in Mali e Burkina-Faso, EDT; Diario Dogon, Bollati Boringhieri, Eccessi di culture, Einaudi; Rubare l’erba, Ponte alle Grazie; African Graffiti, Stampa Alternativa.

a cura di Franco Vaccaneo e Marco Cavallarin

Scarica programma