• L’albergo dell’Angelo.

L’albergo dell’Angelo

Quando, ne La luna e i falò, Anguilla torna al paese dopo tanti anni soggiorna presso l’Albergo dell’Angelo, nella piazza centrale del paese. A Santo Stefano Belbo, prima della guerra, esisteva realmente un albergo dell’Angelo, nella parte vecchia del paese, ma quello in cui Pavese soggiornava era La Posta, il cui balcone dà sulla piazza principale, cui viene attribuito il nome dell’altro. Da questo balcone Anguilla osserva la festa patronale di San Rocco e nel racconto La langa si propone nello stesso luogo la stessa situazione “Quest’estate sono sceso all’albergo dell’Angelo, sulla piazza del paese, dove più nessuno mi conosceva...”.

Dove si trova