La Calabria e Cesare Pavese

La Calabria e Cesare Pavese, Cesare Pavese e la Calabria: un legame forzato, nato per caso, ma destinato a non sciogliersi.
Cesare Pavese ha 27 anni quando il 4 agosto 1935 giunge in Calabria, a Brancaleone Calabro. Comincia il suo periodo di confino, causa antifascismo.

Nell’incontro “La Calabria di Cesare Pavese” si discuterà dei rapporti dello scrittore delle Langhe con il luogo e la gente di Brancaleone e dell’influenza che l’esperienza del confino ha avuto sulla sua immensa opera letteraria.
A dialogare saranno Daniela Lucia (giornalista) e Antonio Pagliuso (redattore di blog e già curatore di Suicidi letterari – Rassegna culturale) con l’intervento di Tonino Tringali (proprietario della dimora del confino di Cesare Pavese a Brancaleone).

Appuntamento a venerdì 31 maggio 2019, alle ore 17.30, al Chiostro Caffè Letterario di Lamezia Terme (CZ).

L’incontro rientra nel cartellone del Maggio dei Libri 2019 ed è organizzato dal Sistema Bibliotecario Lamentino in collaborazione con il Comune di Lamezia Terme e la Fondazione Cesare Pavese di Santo Stefano Belbo (CN).

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email