Io vengo di là

Io vengo di là è il nuovo format in otto puntate per scoprire i luoghi pavesiani in attesa di poterli tornare a visitare di persona. Seguici dall’8 dicembre.

Il mio paese sono quattro baracche e un gran fango, ma lo attraversa lo stradone provinciale dove giocavo da bambino. Siccome sono ambizioso, volevo girare per tutto il mondo e, giunto nei siti più lontani, voltarmi e dire in presenza di tutti: non avete mai sentito nominare quei quattro tetti? Ebbene, io vengo di là.

Il Museo Pavesiano, la casa natale, la chiesa in cui è stato battezzato, la collina dei Mari del Sud, la casa di Nuto, la tomba. Un itinerario virtuale che si snoda tra alcuni dei luoghi simbolo della vita e dell’immaginario di Cesare Pavese per permettere a tutti di respirarne le atmosfere in maniera inedita.

Io vengo di là è la nuova iniziativa online della Fondazione Cesare Pavese dedicata ai luoghi pavesianinata in risposta alle chiusure imposte dalla pandemia. Un percorso in 8 tappe, ciascuna affidata a una voce diversa, che inizierà martedì 8 dicembre 2020 dal Museo Pavesiano, con un approfondimento sui Dialoghi con Leucò, il libro su cui Pavese ha scritto le sue ultime parole prima di togliersi la vita e che è qui custodito.

Ogni settimana, fino alla fine di gennaio, potrai seguire una nuova puntata di questo tour virtuale qui e sul canale YouTube della Fondazione Cesare Pavese, dove verranno pubblicati di volta in volta i singoli video.

Il percorso

Presentazione del progetto e approfondimento sul testo | Con Pierluigi Vaccaneo, direttore della Fondazione Cesare Pavese

Un approfondimento storico-artistico all'interno del luogo in cui venne battezzato Cesare Pavese | Con Giovanni Borgno, volontario della Fondazione Cesare Pavese, storico di Santo Stefano Belbo e grande appassionato dello scrittore

La bottega in cui si incontravano Pavese e il Nuto del romanzo "La luna e i falò" | Con Gabriella Scaglione, figlia di Pinolo Scaglione e volontaria della Fondazione Cesare Pavese

Un viaggio alla scoperta degli aneddoti legati all'infanzia dello scrittore | Con Daniela Alossa, volontaria della Fondazione Cesare Pavese

Una testimonianza diretta di chi ha vissuto il "ritorno" di Cesare Pavese a Santo Stefano Belbo | Con Rosetta Molinaris, volontaria della Fondazione Cesare Pavese e Assessore alla Cultura di Santo Stefano Belbo dal 2001 al 2011

Poesia e territorio, cultura e turismo | Con Fabio Gallina, Assessore al Turismo di Santo Stefano Belbo, e Beppe Scavino, Vicesindaco di Santo Stefano Belbo e produttore vinicolo

L'allestimento del nuovo Museo pavesiano: memoria e divulgazione della figura di Cesare Pavese come uomo e letterato, attraverso installazioni interattive, libri con dediche e oggetti dello scrittore | Con Silvana Caligaris, vice-presidente della Fondazione Cesare Pavese

L'allestimento del nuovo Museo pavesiano: memoria e divulgazione della figura di Cesare Pavese come uomo e letterato, attraverso installazioni interattive, libri con dediche e oggetti dello scrittore | Con Silvia Boggian, project manager della Fondazione Cesare Pavese

Facebook
LinkedIn
Twitter
Telegram
WhatsApp
Email